LAVORO FORMAZIONE EVENTI PUBBLICAZIONI SALA STAMPA MAGAZINE CONTATTI

blocchi_inside
> home > eventi

Nel Centro Polifunzionale, convegno dedicato alle opportunità del trasferimento tecnologico-Strategie per valorizzare i risultati della ricerca.

 

All'Immaginario Scientifico apertura della mostra pensata per le scuole e ad un pubblico di ogni età. Si tratta di un'esposizione multimediale dedicata alle energie rinnovabili...

 

Al via gli incontri sulla 'Storia della Scienza', dal 15 al 17 aprile al polo scientifico di via delle Scienze.

 

15 seminari tematici volti a promuovere la diffusione e l’integrazione delle conoscenze sui temi dell’internazionalizzazione, dell’innovazione e degli strumenti a supporto della mobilità.


In occasione dell’evento in programma per il 23 aprile dedicato alla Smart Specialisation Strategy, il Focus on è dedicato ad un’intervista con il Punto di Contatto Nazionale della R&I Regional Dimension, APRE Bruxelles, Gianluigi Di Bello.

 

Parola d’ordine: efficienza energetica negli edifici. Obiettivo: riadattare, innovare, inventare soluzioni per rendere più ”green” il patrimonio edilizio esistente. È in questo ambito che nasce il progetto europeo EMILIE..

 

Conferenza il 20 maggio di presentazione del Progetto Talents Up sul tema "Le prospettive europee e le strategie regionali per l'internalizzazione e la valorizzazione del capitale umano".

 

Incontri diretti su sviluppo, ricerca e business nel settore delle tecnologie alla fiera EOS. Udine il 17 maggio 2013, iscrizioni aperte fino al 30 Aprile.


Mercoledì 26 giugno dalle 14.00 alle 17.00 Aula 128/129, SISSA
Via Bonomea 265, Trieste

 

Presentazione bandi di concorso al DISTRETTO TECNOLOGICO NAVALE E NAUTICO e del DISTRETTO TECNOLOGICO DI BIOMEDICINA MOLECOLARE: 8 maggio 2013 alle ore 11.15 presso Area Science Park.

 

Ciclo di sei incontri organizzati da ICGEB Trieste nella Sala Conferenze del Museo Revoltella, dall'8 maggio al 14 giugno dalle ore 18:00.


 

Secondo appuntamento del ciclo di sei incontri organizzati da ICGEB Trieste nella Sala Conferenze del Museo Revoltella, 13 maggio dalle ore 18:00.


  [X]
 

LA SISSA DEDICA L AULA MAGNA A BUDINICH

“Il contributo di Paolo Budinich alla nostra Scuola, e a tutta la ‘Trieste scientifica’, è inestimabile. Dedicare a lui l Aula Magna della SISSA è un atto dovuto ma soprattutto profondamente sentito”: con queste parole Guido Martinelli, Direttore della SISSA ha annunciato la decisione di intitolare l’Aula Magna, lo spazio più importante della Scuola, a Paolo Budinich.
 
La decisione era stata presa già pochi giorni dopo la scomparsa, ma ora verrà finalmente ufficializzata: Il 6 maggio, a mezzogiorno si terrà una cerimonia in presenza della famiglia e delle autorità. L evento si aprirà con la proiezione di un intervista a Budinich, fatta dal giornalista Fabio Pagan nel 1989, proveniente dagli archivi della RAI. L intervista è l occasione per ripercorrere la storia personale di questa importante personalità, i suoi contributi alla nascita dei numerosi centri di ricerca oggi presenti sul territorio, e per spiegare, con le parole stesse del suo fondatore, l origine e la funzione della SISSA.
 
Seguirà un breve discorso di Guido Martinelli, che scoprirà poi una targa dedicata a Budinich.

Trieste “Città della scienza” deve molto, se non tutto, a Paolo Budinich, scomparso il 14 novembre 2013. Budinich è stato un innovatore, e senza di lui non esisterebbe il “Sistema Trieste”, un polo scientifico di peso internazionale e un “approccio” alla gestione della ricerca scientifica che ha reso questa città un avanguardia e un esempio a livello internazionale.
 
Il Sistema Trieste ha supportato la formazione scientifica nei paesi in via di sviluppo, accogliendo negli ultimi 50 anni migliaia di giovani studenti da tutto il mondo, come molti di quelli che oggi frequentano la SISSA, perché riportassero poi le conoscenze acquisite nei loro paesi d origine.
 
Nel 1964, insieme al premio Nobel di origine pakistana, Abdus Salam, Budinich fondò il Centro Internazionale di Fisica Teorica ICTP di Miramare, il primo “mattone” della Trieste scientifica. Nel 1978 fu la volta della SISSA, la prima scuola in Italia insieme alla Normale di Pisa a offrire il titolo di PhD, di cui fu anche il primo direttore. Contribuì poi anche a creare Elettra Sincrotrone Trieste. Budinich fu attivo anche sul fronte della divulgazione scientifica fondando l Immaginario Scientifico, il science center triestino.
 
La sua intensa attività stimolò la nascita di un polo internazionale di ricerca che oggi comprende anche ICGEB, CBM, Area Science Park e molto altro ancora, fino a far diventare Trieste un eccellenza scientifica, fra le città con la più alta densità al mondo di ricercatori per abitante.

Fonte: www.sissa.it

Pubblicato il 06/05/2014
 

Google
 
Cerca in Sala Stampa
Cerca in Pubblicazioni
UPDATE
RSS

12.03  07/10/2014

RICERCA:SERRACCHIANI, IL FVG ESPORTA RICERCA, ATTRAE "CERVELLI"

11.17  27/06/2014

UNA SOLUZIONE SEMPLICE PER I BIG DATA

15.46  26/06/2014

STUDIARE I GEMELLI PER CAPIRE IL PREGIUDIZIO

11.15  23/06/2014

GESTI CHE PARLANO

PERCORSI